Categorie
Mondo Promo

Scompare bimba di 3 anni, la salva il suo cane

La piccola Matilda è rimasta sola per oltre 24 ore in un territorio allegato e ostile, ma è sopravvissuta grazie all’aiuto determinante del suo cane. È accaduto poche ore fa a Pilbara, nell’Australia occidentale, complice un attimo di distrazione dei genitori che ha permesso alla bimba, passo dopo passo, di spingersi molto lontano. Immediato l’allarme e l’arrivo dei soccorsi, a piedi, in auto e con gli elicotteri. Ma di Matilda davvero non c’erano tracce e la situazione era veramente appesa ad un filo, precisa la polizia locale, viste le violente alluvioni che hanno colpito l’Australia. Altissimo il rischio che la bimba potesse sparire in qualche corso d’acqua straripato: la zona era inondata di fango e la striscia di terra asciutta era appena di 600 mq. Ma dopo 24 ore di ricerche spasmodiche, è giunta la notizia tanto attesa: un elicottero aveva avvistato Matilda a circa 3 chilometri e mezzo di distanza da casa sua. Si ipotizza che la bambina, dopo essersi smarrita, abbia camminato per un po’ lungo un’insenatura per poi rimanere intrappolata dall’acqua piovuta nelle ultime ore. Un incubo per una bimba così piccola, sola e lontana da mamma e papà. Ma la sua fortuna è stato «il suo fedele cane Jack Russell rimasto al suo fianco, che l’ha protetta dai tanti pericoli e dal freddo fino all’arrivo dei soccorsi», ha scritto su Facebook la polizia australiana. Quando è stata riportata ai genitori Matilda era zuppa e infreddolita ed ancora con il viso sporco di fango: appena in braccio a mamma e papà e’ scoppiata a piangere per la gioia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *