Categorie
Attualità

Roma Salaria, maltempo provoca danni

Tragedia sfiorata sulla via Salaria a Roma Smistamento, zona centrale della Capitale. Durante il nubifragio delle ore 16.00 di lunedì 20 agosto, gli alberi presenti sul lato della strada statale hanno ceduto di schianto, abbattendosi su alcune auto in sosta. Sul posto sono intervenute le Forze dell’Ordine, immediatamente allertate da alcuni automobilisti in transito e da un residente. Solo per puro caso le vetture, schiacciate e ormai distrutte, non erano occupate dai proprietari, che avevano ritardato l’uscita pomeridiana per ripararsi in casa dalla pioggia battente e dalla grandine. “Altrimenti sarebbe stata una tragedia irrimediabile”, come affermano i testimoni presenti al termine del maltempo e alcuni agenti intervenuti, che hanno esaminato i resti delle vetture.

Categorie
Sport

Scuola calcio Villalba: “Imparare giocando”

A tu per tu con il responsabile della società biancorossoblu, Gino Zampa
Una promozione in Eccellenza appena ottenuta dalla prima squadra, una Juniores d’Elite e tutti i campionati agonistici regionali distinguono il Villalba Ocres Moca 1952 come una tra le migliori società calcistiche della Regione Lazio. Ma non solo. Il punto di forza arriva dalla “cantera” del sodalizio tiburtino: “tecnici qualificati Uefa B, uno psicologo dello sport, Aldo Grauso, strutture all’avanguardia per i bambini e per i ragazzi, un preparatore atletico di primo piano, il professor Luca Baiera, e novità importantissima l’ingresso come responsabile tecnico di Claudio D’Ulisse, responsabile del centro Italia per il cover coaching, che curerà gli allenamenti personalmente e garantirà corsi federali all’Ocres Moca”. Entusiasmo e voglia di ricominciare nelle parole del responsabile della scuola calcio del Villalba, Gino Zampa, che aggiunge: “Quest’anno faremo la domanda per scuola calcio di Elite e abbiamo tutti i requisiti utili per accedere, quindi sicuramente sono ottime le possibilità. Addirittura molte società verranno a Villalba per seguire i corsi di aggiornamento all’impianto Ocres Moca. Ci saranno allenamenti con i capigruppo e responsabili di categoria per ciascuno di loro. Tutti gli allenamenti e la scuola calcio saranno seguiti in maniera più attenta e peculiare per ogni singolo bambino. Il nostro obiettivo e’ quello di sempre, imparare giocando; formare dei ragazzi che possano seguire anno dopo anno tutta l’agonistica, fino alla juniores di Elite e quindi esordire in prima squadra”.
Poi la peculiarità, merce rara tra le scuole calcio: “Garantisco – continua Zampa – da noi giocheranno sempre tutti, nessuno resterà mai a casa perché non c’è posto. Avendo due impianti abbiamo possibilità per fare più squadre. Infine per allenatori, dirigenti (e i genitori che vorranno), sarà obbligatorio fare il corso di primo soccorso Blsd e imparare ad utilizzare il defibrillatore.
Dopo un anno di esperienza sono molto soddisfatto, non mi aspettavo una crescita del movimento così rapida. Abbiamo passato le 300 unità la scorsa stagione e ora già ci stanno contattando per richiedere informazioni sulla prossima. Questo e’ un vanto per tutti noi. Abbiamo un team professionale di allenatori molto unito, ci confrontiamo ogni settimana grazie ad un gruppo whatsapp, dove vengono discussi i programmi. Ringrazio tutti loro per l’umiltà e la determinazione che dimostrano ogni giorno. Ma soprattutto e’ per me e per ogni tecnico un punto di orgoglio sottolineare la disponibilità che i presidenti Pietro Scrocca e Mauro D’Autilia, stanno dimostrano nei nostri confronti, accontentando tutte le nostre richieste pur di garantire un servizio eccellente in ogni settore della scuola giovanile del Villalba”.

Categorie
Sport

A Villalba cresce il vivaio di giocatori, tecnici e dirigenti

Il Villalba Ocres Moca 1952 negli anni assiste alla crescita di giocatori e dirigenti. Lo testimoniano anche i presidenti Pietro Scrocca e Mauro D’Autilia, presenti al ritiro della prima squadra già dallo scorso 30 luglio: “A distanza di sette anni – affermano – abbiamo visto persone che sono cresciute nel Villalba, fuori e dentro il campo da gioco, insieme a noi dirigenti e con tutto l’entourage. Ad esempio Mauro Ferranti, oggi mister della prima squadra in Eccellenza, nel 2011 allenava i giovanissimi. Enrico Pagliaroli, attuale Direttore Generale, allora era direttore del settore giovanile. Fabrizio Scrocca da giovane calciatore in prima categoria riveste ora i panni di responsabile del settore giovanile vantando la promozione della juniores bell’e lite e degli allievi e giovanissimi nei regionali. Senza contare i vari Bartucca, Casuccio e Pulci, colonne portanti lo scorso campionato e adesso in Eccellenza, allora giovanissimi calciatori della scuola calcio Villalba. Una grande soddisfazione da parte della nostra società, che con i fatti dimostra un evidente sviluppo dell’intero movimento calcistico territoriale”. Con i numeri, in sostanza, un Villalba che vanta un efficiente vivaio di giocatori, tecnici e dirigenti.

Categorie
Attualità

Asl Roma 5, Spdc di Tivoli, solidarietà e vicinanza al personale

In riferimento a quanto accaduto nella giornata di ieri, quando il padre di un paziente ha agito in maniera violenta, danneggiando la porta d’ingresso del reparto che a sua volta ha provocato una distorsione alla caviglia di un’infermiera, la Direzione Strategica esprime grande solidarietà e vicinanza a tutto il personale e comunica che l’uomo è stato prontamente denunciato per danneggiamenti e interruzione di pubblico servizio.

Si ringrazia altresì il personale per la grande professionalità dimostrata nella gestione dell’evento a tutela degli utenti e di tutti gli addetti. Si coglie l’occasione per ringraziare anche le forze dell’ordine. L’Azienda ha, inoltre, come da prassi, immediatamente dato il via ad un Audit interno e provveduto a mettere in sicurezza la porta del reparto danneggiata che sarà anche prontamente sostituita.

Categorie
Attualità

Asl Roma 5, le ferie sono arrivate, prima di partire fai e fatti un regalo: vai a donare il sangue. Ti aspettiamo

Tivoli, 2 agosto 2018 – La Asl Roma 5 lancia un appello e un invito a chi sta per partire per le vacanze ma anche a chi resta e vuole dare una mano a chi ne ha bisogno:
“Donare il sangue è un grande atto di generosità che non costa nulla ma può salvare una vita, anche la tua: vai a donare. Ti aspettiamo”.
L’IDENTIKIT DEL DONATORE:
• in buona salute
• di età compresa tra i 18 anni compiuti e fino a 60
• di un peso maggiore di 50 chili (sia per le donne che per gli uomini)
DOVE E QUANDO DONARE
Presso il Centro trasfusionale di Tivoli (SIMT), dal lunedì al sabato esclusi i festivi dalle 8.00 alle 11.00
DIGIUNI?
Non è necessario essere digiuni. Prima di donare si può prendere un the, un caffè o un succo di frutta; due fette biscottate. Vanno evitati il latte e i suoi derivati.
PER INFO
Per ulteriori maggiori informazioni chiamare 0774 3164422-3 dalle 8.00 alle 20.00